risparmiare acqua

10 gesti quotidiani per risparmiare acqua in bagno

Partiamo da un fatto incontestabile: l’acqua non è una fonte inesauribile. Certo, circa il 70% del nostro pianeta è ricoperto di acqua, ma solo il 3% di questa è adatto al consumo umano: un consumo che deve diventare sempre più responsabile, se non vogliamo correre il rischio che l’espressione “oro blu”, utilizzata per evidenziare la sempre maggiore preziosità dell’acqua, diventi davvero una realtà… E per certe zone del mondo lo è già.

Con il tempo la situazione sta peggiorando. Tutti i giorni sentiamo parlare di cambiamento climatico, comprovato da stagioni anomale, piogge scarse e temperature sempre più alte. Per fortuna anche noi, nel nostro piccolo, possiamo contribuire a cambiare le cose, cominciando ad evitare gli sprechi e a risparmiare acqua nella nostra quotidianità.

Risparmiare acqua tutti i giorni è possibile: cominciamo dal bagno!

risparmiare acqua in bagno

La zona della casa in cui lo spreco di acqua rischia di essere ricorrente è senza ombra di dubbio il bagno. La doccia, il rubinetto e gli altri sanitari sono responsabili dell’acqua che usiamo per la nostra igiene personale e, anche se si tratta di acqua necessaria di cui non possiamo fare a meno, è importante saperla gestire e usarla solo quando ne abbiamo effettivamente bisogno. Basta solo qualche semplice accorgimento per cominciare a risparmiare acqua:

  1. Chiudi il rubinetto mentre ti lavi i denti o ti radi
    Perché lasciare il rubinetto aperto, se non si sta usando l’acqua? Quando ci laviamo i denti, l’acqua ci serve solamente all’inizio e alla fine. Lasciarla scorrere nel mentre è un vero e proprio spreco: impariamo a farci caso!
  2. Ripara il rubinetto che gocciola
    Può sembrare una cosa da nulla, ma in realtà un rubinetto che gocciola può arrivare a sprecare 30 litri al giorno! Pensa anche alla tua bolletta: vale la pena pagare acqua che nemmeno stai utilizzando? Non appena noti che il tuo rubinetto gocciola, rivolgiti ad un professionista per risolvere il problema!
  3. Aggiusta lo scarico del WC che perde
    Così come il rubinetto, anche un WC che non funziona a dovere aumenta i tuoi consumi di acqua: accertati che funzioni a dovere!
  4. Controlla le perdite dell’impianto idrico
    Prova a chiudere tutti i rubinetti e a controllare il contatore: se quest’ultimo continua a girare, significa che l’impianto idrico ha una qualche perdita. In questo caso conviene chiamare un professionista che saprà individuare il problema e risolverlo tempestivamente.
  5. Usa la lavatrice quando è a pieno carico
    Perché azionare la lavatrice quando è mezza vuota? Conviene invece accenderla quando è bella piena, in modo da approfittare al 100% del consumo d’acqua che richiederà.
  6. Preferisci la doccia al bagno
    Ogni tanto ci sta premiarsi con un lungo bagno caldo, ma è meglio non farne un’abitudine: infatti un bagno può richiedere circa 150 litri d’acqua, quando invece per una doccia ne bastano 20… Non c’è dubbio su quale sia la scelta più sostenibile!
  7. Chiudi il rubinetto della doccia mentre ti insaponi
    Far scorrere l’acqua mentre ci insaponiamo nella doccia non ha molto senso: sono litri di acqua che si vanno a sprecare inutilmente. Ricordiamoci di chiudere il rubinetto anche mentre ci insaponiamo!
  8. Raccogli l’acqua che scorre mentre diventa calda
    Sia che siamo al lavandino o nella doccia, possiamo raccogliere l’acqua del rubinetto mentre aspettiamo che diventi calda, specialmente quando questa impiega parecchio tempo prima di raggiungere la temperatura desiderata. Possiamo poi usare quest’acqua per lavare il pavimento o annaffiare le piante.
  9. Installa un frangigetto al tuo rubinetto
    Il frangigetto è un dispositivo che permette di regolare il flusso dell’acqua che esce dal rubinetto, combinando il getto con l’aria. In questo modo la potenza del flusso aumenta e, allo stesso tempo, si risparmia considerevolmente acqua.
  10. Assicurati di aver chiuso il rubinetto centrale prima di andare in vacanza
    Vai in vacanza o stai per allontanarti da casa per diverso tempo? Ricordati di chiudere il rubinetto centrale dell’acqua per evitare non solo gli sprechi, ma qualsiasi imprevisto che potrebbe coinvolgere il tuo impianto idrico.
non sprecare acqua

Il tuo rubinetto non collabora? Chiamaci: ti aiuteremo a non sprecare acqua!

I rubinetti che gocciolano sono una delle cause più frequenti di sprechi d’acqua e, oltre ad essere un danno sia per l’ambiente che per il tuo portafoglio, sono anche particolarmente fastidiosi (come abbiamo sottolineato in questo blog).

I nostri tecnici idraulici sono a disposizione per riparare il tuo rubinetto e rimediare ad eventuali guasti della tua rete idrica!

Similar Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.