sognare un allagamento

Cosa significa sognare un allagamento… e come prevenirlo nella vita vera!

È notte fonda, tutti quanti in casa stanno dormendo… Quando ti svegli di soprassalto, inquieto e sudato, e non riesci più ad addormentarti! A svegliarti è stato un sogno spaventoso… C’era tanta acqua… Sì, hai sognato che la tua casa si era allagata: che incubo! Ma… cosa significa sognare un allagamento?

In generale, sognare un allagamento o addirittura un’inondazione potrebbe voler dire che stai vivendo un periodo di forte emozioni che, per qualche motivo, preferisci reprimere o non affrontare. Una casa allagata, in particolare, è un elemento che potrebbe rappresentare uno stato di ansia o una sensazione di trappola, magari dovuto al fatto che nella vita “da svegli” un qualche cambiamento ti ha scosso particolarmente. O magari questo cambiamento non è ancora avvenuto, chissà: i sogni possono manifestare una nostra preoccupazione per qualcosa che, però, non è accaduta… Almeno per il momento.

cosa significa sognare un allagamento

Sono in molti a credere che i sogni abbiano un fondamento di verità. Per alcuni addirittura sarebbero in grado di aiutarci a prevedere il futuro, ma è più probabile la tesi secondo la quale i sogni sarebbero lo specchio dei nostri desideri e preoccupazioni. Sognare un allagamento può avere una miriade di significati simbolici… Ma potrebbe anche indicare che, semplicemente, temi di ritrovarti davvero con la casa allagata!

A nessuno piacerebbe affrontare una situazione simile, del resto, e in apparenza non ci si può fare molto: spesso a provocare un allagamento sono le piogge violente, che di certo non possono essere semplicemente “bloccate” come se stessimo chiudendo un rubinetto. Tuttavia, esiste una serie di accorgimenti che possiamo attuare per prevenire allagamenti e perdite d’acqua!

Come prevenire allagamenti in casa

Infiltrazioni, scarichi otturati, danni alle tubature… Le cause più comuni di un allagamento possiamo immaginarle, un po’ meno semplice è capire come fare per evitarle. Un allagamento è un disagio non solo perché è necessario rimuovere tutta l’acqua e deumidificare l’ambiente allagato, ma anche per la sporcizia che potrebbe portare, per non parlare dei danni a pavimenti, pareti e mobili, specialmente se sono di legno.

Non sempre è possibile prevenire gli allagamenti in casa, ma questo non significa essere del tutto impotenti: vediamo come possiamo diminuire drasticamente le possibilità di ritrovarci con l’appartamento allagato!

sognare un allagamento chi chiamare

Parola d’ordine: manutenzione

Una pulizia e manutenzione periodica di tombini, pozzetti, condotte, grondaie e canalizzazioni è il primo passo per dormire sonni tranquilli in fatto di allagamenti. Ricordiamo anche in questo blog i consigli dell’Associazione Svizzera dei Professionisti della Protezione delle Acque (SVA) riguardo la pulizia delle canalizzazioni:

  • Manutenzione ogni 1-3 anni di:
    • condutture di filtrazione;
    • canalizzazioni di acqua piovana, di scarico e mista;
    • scarichi di acqua da tetto e terrazze;
    • scarichi da lavanderia e da pavimento;
    • collettori di fanghi e cortilizi;
    • pozzetti con pompa o pompe di scarico;
    • impianti di scarico delle acque in parcheggi e garage sotterranei.
  • Manutenzione ogni 10-20 anni di:
    • condotte di caduta;
    • scarichi di cucina, bagno e WC.

Non procrastinare in caso di otturazione!

Se ti accorgi di avere uno scarico otturato, chiama subito un professionista affinché si occupi di sbloccarlo: rimandare un lavoro di disotturazione sul lungo periodo potrebbe causare un allagamento!

Fare attenzione agli scarichi e al wc

Per evitare intasamenti, cerca di ridurre il più possibile i residui di cibo e di altro materiale che potrebbero finire nello scarico del lavandino. Soprattutto, non gettare nel wc qualcosa di diverso dalla carta igienica e da oggetti biodegradabili.

prevenire allagamenti in casa

Chiudere il rubinetto generale quando necessario

Se sai già che rimarrai a lungo lontano da casa, magari per un viaggio di lavoro o per una vacanza, ricordati di chiudere il rubinetto generale dell’acqua per azzerare il rischio di danni e perdite d’acqua durante la tua assenza.

Installare dei sensori antiallagamento

I sensori antiallagamento sono degli strumenti dotati di una sonda che va posizionata a pochi centimetri dal pavimento di garage e seminterrati (o comunque del locale che pensi sia a rischio allagamento). In presenza di infiltrazioni d’acqua, il sensore invierà un allarme per evitare un serio allagamento.

Affidarsi ad una pompa sommersa

Esistono zone della casa che hanno più probabilità di essere allagate, come un garage, una cantina o un seminterrato. Se già temi che una pioggia particolarmente intensa possa fare danni, pensa all’installazione di un’elettropompa sommersa: si tratta di un dispositivo che, se installato in un pozzetto, impedisce all’acqua in eccesso di entrare nel garage, convogliandola verso le fogne o il giardino.

Prolungare i canali di scolo

Un’alternativa all’elettropompa è quella di posizionare delle prolunghe capaci di aiutare il pozzetto a gestire l’acqua, conducendola verso l’esterno.

Montare delle paratie antiallagamento

Le paratie antiallagamento sono delle barriere che impediscono all’acqua di entrare in casa. Possono essere sia mobili che fisse, a seconda delle esigenze, e vengono installate in prossimità di porte o finestre. Se vivi in una regione in cui le forti piogge sono abbastanza frequenti, probabilmente vale la pena fare un investimento di questo tipo.

SOS allagamento: chi chiamare?

prevenire allagamenti in cantina

Se ti è capitato di sognare un allagamento e di esserti svegliato per lo spavento nel cuore della notte, possiamo solo consigliarti di bere una tazza di camomilla prima di andare a letto. Se invece quello che temi è un allagamento reale, la persona giusta da chiamare è un operatore specializzato in allagamenti, dotato delle competenze necessarie per intervenire tempestivamente, in modo da limitare i danni, e per deumidificare l’ambiente e per bonificarlo.

Pronto intervento 24 ore su 24

Abbiamo visto che prevenire allagamenti in casa è possibile, ma il più delle volte ci colgono impreparati. Ticino Allagamenti offre da decenni un servizio di pronto intervento sempre attivo, 24 ore su 24, offrendo assistenza idraulica professionale e aggiornata. Se l’allagamento è causato da un problema all’impianto, i nostri tecnici si affideranno a macchinari di ultima generazione per occuparsi di tubature rotte, canalizzazioni otturate e per identificare la natura delle perdite.

Similar Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.