Oggetti mitologici che cadono nel WC: dallo smartphone alla droga

A tutti prima o poi è capitato di ritrovarsi con il wc otturato e con la necessità di chiamare d’urgenza l’idraulico di fiducia. A volte, tuttavia, la causa dell’otturazione del wc non si deve a un malfunzionamento ma a qualcosa che vi è caduto all’interno.

Già, proprio così: i problemi idraulici più comuni sono provocati da distrazione o dimenticanze molto più spesso di quanto si creda. Quante volte abbiamo buttato qualcosa nel wc senza pensarci troppo? Una salviettina struccante, un batuffolo di cotone o un mozzicone di sigaretta ci sembrano assolutamente innocui: ma non è così.

Su internet fioccano articoli semi-seri dove si narrano leggende metropolitane (come i coccodrilli nelle fogne di New York) e storie di oggetti a dir poco “mitologici” che finiscono nel wc per errore!

Credete che l’aggettivo sia troppo altisonante? Continuate a leggere e diteci voi se situazioni del genere sono o non sono ai confini della realtà…

Vediamo allora una breve top five dei cinque oggetti mitologici che più di frequente cadono nel wc e che, se non rimossi, possono provocare ostruzioni e gravi allagamenti.

1. Smartphone

Ebbene sì, lo smartphone è sempre nei nostri pensieri, nelle nostre mani o in tasca. E poi, ammettiamolo: quando andiamo in bagno ce lo portiamo sempre dietro. Ecco perché non sono rari i casi in cui un gesto incauto o un improvviso movimento fanno ruzzolare lo smartphone nel wc.

Dopo lo sgomento iniziale, ovviamente il primo pensiero è tirarlo subito fuori e pensare ai danni provocati dall’acqua sul nostro preziosissimo dispositivo. Funzionerà ancora? Avrò perso le foto dei gattini? Nessuno pensa ai danni collaterali, ovvero un possibile intasamento dello scarico, poiché a seconda della grandezza dello smartphone e della conformazione del water potrebbe crearsi una vera a propria occlusione. Fine indecorosa per questi capolavori tecnologici, non c’è che dire.

2. Droga

Lo sappiamo, lo sappiamo, a voi non è mai capitato. Però è una delle scene più classiche di molti telefilm polizieschi americani: un ricercato che getta una busta di polverina bianca nel wc poco prima che una squadra di poliziotti faccia irruzione nel bagno armi in pugno. Si tratta quasi sempre di droga, eroina o cocaina, che con un colpo di sciacquone sparisce e non può più essere usata come una prova giudiziale.

Altro grande classico sono le “pasticche” nascoste in un sacchettino proprio dietro il water, sacchettino che viene prontamente svuotato al primo suono sospetto. Nel primo caso, nessun problema (a meno che nell’acqua sia finita anche la bustina di plastica, possibile agente di intasamento) ma nel secondo si potrebbe rischiare di occludere il wc. Senza contare l’enorme impatto ambientale di un gesto del genere…

3. Chiavi

Non vi sembrerà vero ma una delle cose che più frequentemente cade nel wc sono le chiavi! Per distrazione o perché tenute in tasca le chiavi sono un oggetto che soprattutto gli uomini lasciano cadere spesso nel wc, complice il fatto che spesso lo usano stando in piedi, mentre slacciano o abbassano i pantaloni le chiavi possono cadere dalle tasche. E no, il metallo biodegradabile e solubile in acqua non è ancora stato inventato!

4. Giocattoli dei bimbi

Quando in casa ci sono bimbi piccoli prima o poi arriva il giorno in cui un innocuo giochino (o un ciuccio!) finisce nel water senza che nessuno se ne accorga! Magari perché sfugge dalle manine durante un match “mamma vs bambino” in occasione del bagnetto o perché un monello già grandicello sfugge anche solo per un secondo al controllo parentale per lavare il suo giocattolo in quella strana “vaschetta con l’acqua che scorre”. Solo che qualche giorno dopo potrebbe capitare di ritrovarsi con un allagamento da acque reflue. Questo perché anche la più piccola macchinina, fermandosi in una delle anse del wc, potrebbe provocare un’ostruzione.

5. Animali domestici come pesciolini e tartarughe d’acqua

Non sono certo oggetti ma meritano una menzione speciale alcuni animali domestici acquatici che ahimè finiscono nelle mani di proprietari irresponsabili. Non appena comprendono che questi animaletti vanno seguiti e hanno precise necessità, si stufano e pensano di liberarsene. Pensano “in fondo, ogni tubo porta al sistema fognario, come ci insegna il film Nemo!”

Sì, ma per l’appunto, è un film! Nella realtà pesciolini e tartarughine “lasciate andare” nel water possono incastrarsi nel wc. Una fine orribile per queste creature e che può trasformarsi anche in un problema idraulico, poiché bloccano il flusso dell’acqua creando un ingorgo che a lungo andare può trasformarsi in un’ostruzione completa.

In tutti questi casi, dunque, quando vi accorgete che un oggetto improprio è caduto nel water è sempre meglio chiedere un sopralluogo di un idraulico che potrà rimuovere l’ostacolo o valutare la situazione generale dell’impianto. Eviterete così di ritrovarvi dopo qualche giorno con il bagno allagato e un’emergenza da risolvere, ben più problematica e dispendiosa.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *